Le stampanti Epson abbracciano il mondo degli assistenti virtuali: da ora la stampa e la scansione di documenti sono solo a un “Hey Siri” o un “OK Google” di distanza. Nel caso dell’AI Apple, il tutto si concretizza in un aggiornamento dell’app ufficiale Epson iPrint che introduce il supporto alle scorciatoie Siri: è possibile avviare una scansione oppure stampare una foto appena scattata senza nemmeno mai uscire dall’app fotocamera. Siri inoltre è in grado di fornire informazioni sul livello di inchiostro residuo.

Per Google Assistant, invece, è necessario un aggiornamento firmware delle stampanti compatibili – nello specifico, quelle provviste della funzionalità Epson Connect. L’aggiornamento permetterà alle periferiche di stampare fogli con diversi tipi di formattazione – per esempio righe e quadretti, calendari e decorazioni di vario tipo.

Vale la pena osservare che iPrint si è aggiornata anche per dispositivi Android, ma non ci sono novità lato AI. Come nell’app iOS, tuttavia, è stato risolto un problema di autenticazione con il servizio di archiviazione remoto Microsoft OneDrive.